Le mie fotografie astratte su Artemest!
Con immensa gioia e un pizzico di emozione, voglio condividere con voi una notizia che mi riempie di orgoglio: le mie fotografie astratte sono state selezionate per entrare a far parte del catalogo di Artemest, la rinomata destinazione online per l'arredamento italiano, con una selezione unica di prodotti realizzati a mano dai più talentuosi artigiani.
Come liberare l’immaginazione ed esprimere al massimo la tua creatività con la fotografia astratta
La fotografia astratta rappresenta una forma d'arte unica e affascinante che permette di esplorare la propria creatività in maniera libera e svincolata da vincoli realistici. La fotografia astratta diventa quindi una tela libera dove gli artisti possono liberare la loro immaginazione senza confini. In questo articolo, esploreremo come la fotografia astratta diventi un veicolo unico per esprimere la creatività e come permette di liberare l'immaginazione attraverso l'obiettivo della fotocamera.
Sabbia #2
La fotografia astratta, intitolata "Sabbia #2", presenta una superficie ruvida e irregolare, questa, insieme alle tonalità calde ricordano la consistenza e i colori naturali della sabbia. L'immagine cattura la superficie di un muro scrostato e consumato dal tempo e dagli agenti atmosferici. Le crepe e le imperfezioni che solcano la superficie creano un pattern organico e casuale, simile a quello che si potrebbe trovare su una spiaggia o in un deserto.
Sabbia
La fotografia astratta, intitolata "Sabbia", presenta una superficie ruvida e granulosa che evoca immediatamente l'idea della sabbia. L'immagine cattura una texture ricca di variazioni tonali e sfumature, caratteristica tipica della sabbia naturale. La parte centrale dell'immagine mostra una sezione più chiara, quasi bianca, che potrebbe rappresentare una zona di sabbia esposta alla luce diretta del sole.
Ocra
"Ocra" è un'immagine ricca di suggestioni e di possibili interpretazioni. La sua forza espressiva deriva dalla combinazione di elementi compositivi, cromatici e di texture, che creano un'atmosfera di mistero e di inquietudine. L'immagine invita l'osservatore a riflettere sul tempo che passa, sulla decadenza e sulla possibilità di rinascita.
Materia
L'immagine "Materia" può essere interpretata in diversi modi. Da un lato, può essere vista come una rappresentazione della decadenza e del tempo che passa. Il muro di cemento, con la sua trama ruvida e la sua vernice scrostata, è un esempio di materia invecchiata e decadente. Tuttavia, la foto non è cupa o deprimente. Al contrario, i colori tenui e la luce naturale creano un'atmosfera calma e serena.
Blocchi
La fotografia astratta, intitolata "Blocchi", presenta una composizione di diverse texture e materiali che creano un interessante gioco di forme e contrasti. Nella parte superiore la superficie è uniforme e di un beige neutro, mentre man mano si scende verso il basso il colore si intensifica e la texture delle sezioni diventa più ruvida e screziata, mostrando consistenze diverse.
Tracce passate
La parte inferiore dell’immagine "Tracce passate" mostra una serie di linee orizzontali parallele, alcune più nitide e definite, altre più sbiadite e irregolari, che richiamano alla mente le scanalature di una colonna di un tempio classico. Nella parte superiore, una superficie più scura e irregolare crea un contrasto con le linee sottostanti, evocando l'idea di qualcosa di antico e consumato dal tempo.
Onda #3
Questa fotografia astratta, intitolata "Onda", presenta una texture di fondo beige che ricorda la sabbia di una spiaggia. Nella parte inferiore dell'immagine, una forma sinuosa e sfumata richiama l'idea di un'onda marina che si infrange sugli scogli. La tonalità bianca e le sfumature irregolari evocano il movimento e la schiuma dell'acqua che si frange, dando vita a una suggestiva rappresentazione astratta dell'incontro tra mare e terra.
Finestra
L’immagine astratta intitolata "Finestra" cattura una texture murale consumata e stratificata. Al centro, un'area irregolare di intonaco caduto crea una forma simile ad una finestra. Le tonalità di grigio e beige formano pattern casuali e disordinati, dando un senso di usura e decadimento. La "finestra" al centro sembra quasi un'apertura su un altro spazio o dimensione, evocando un senso di mistero e curiosità su ciò che potrebbe esserci oltre.

Mostra altro